Attività

il mio lavoro consiste in un percorso volto alla consapevolezza.

l’essere consapevoli si esplicita nel vivere la vita che vogliamo..

e, perché questo sia possibile occorre innanzitutto smettere di essere burattini in un mondo di burattini e dare un taglio ai quei fili che, se pur invisibili regolano, in tutto, il corso della nostra vita.

la chiave di tutto sta proprio nel cambiamento: abbandonare definitivamente quel copione che abbiamo scritto noi stessi durante l’infanzia per far fronte alla paura, e assumendo a pieno titolo la carica dei registi della nostra vita.

cambiare è difficile: è talmente difficile che ci auguriamo siano sempre gli altri a farlo: la moglie spera che sia il marito a cambiare e indovinate cosa spera il marito?

i figli che cambino i genitori e i genitori che siano invece i figli a operare quel cambiamento… e così la vita si trasforma in attesa.

ma se non vuoi passare il resto della tua vita stazionando nella sala d’attesa…

metti in conto di cambiare tu!

cambiare significa avere il coraggio di assumersi la responsabilità della gestione della propria vita.

comprendere ciò che non funziona e apportare i cambiamenti necessari.

e quando hai deciso che è arrivato il momento di operare cambiamenti allora io posso esserti d’aiuto.

in particolare, guido le persone verso un nuovo punto di prospettiva, che faciliti una visione d’insieme chiara e in cui ogni situazione appare completamente diversa e migliore.

il mio lavoro è simile a quello di un dietologo.. posso darti le giuste indicazioni, posso aiutarti a trovare le motivazioni e spronarti con un instancabile tifo, posso aiutarti a considerare uno stile di vita diverso, più equilibrato e sereno… ma i passi li puoi muovere solo tu!

impossibile aiutare qualcuno che non abbia la precisa volontà di essere aiutato.

 

 

bambini:

per quanto riguarda i bambini il discorso parte dal genitore, che in primis, deve essere disposto a mettersi in gioco, a partire dalla caccia al possibile “errore”…

test: ..   more

 

 

attività di formazione in asilo nido e scuola materna:

propongo pacchetti:

–  “incontri con i genitori”;

–  “momenti formazione personale”;

–  “colloqui con mamma e papà”.

in particolare:

INCONTRI CON I GENITORI:  avvengono all’interno della struttura e si articolano in incontri -meglio se- a cadenza quindicinale.

gli incontri si compongono di una prima parte all’interno della quale vengono presentate le più recenti teorie dell’età evolutiva, accorpate ad esempi di vita quotidiana, atti a rendere i temi affrontati di interesse pratico per il genitore;

di una seconda parte in cui viene dato spazio ad esempi pratici a partire dagli interventi e richieste dei genitori stessi. questo in linea con la considerazione che è pura speculazione trattare di teorie senza il risvolto pratico.

i temi proposti toccano i più importanti momenti del quotidiano del bambino e prevedono interventi in armonia con le tappe di sviluppo dello stesso, in accordo con il fatto che ciò che è bene, o che risulta comprensibile in un momento della vita di un bambino può non esserlo in un momento successivo o precedente.

l’esperienza decennale in questo campo mi porta ad anticipare che gli argomenti di maggior interesse riguardano il rapporto bimbo-cibo e la triangolazione con la mamma, i cicli del sonno, ed in particolare la fase dell’addormentamento e/o dei risvegli notturni, i “capricci”.

 

privati:

Consulenza: incontro iniziale di conoscenza reciproca, volto ad evidenziare i segnali di una situazione problematica di partenza, quindi preparare le basi per delineare un percorso auspicabile da intraprendere.

Training: vero e proprio percorso cognitivo e formativo che, passando attraverso stadi di progressiva autocoscienza, sia idoneo a condurre ad uno stadio di equilibrata e consapevole comprensione della realtà hic et nunc.

Life coaching: intervento mirato che prevede attività integrata di consulenza, training, applicazioni dirette ed interventi “on site”.

In sintesi, una guida attraverso un percorso di autocoscienza, che indichi la strada verso una piena e reale consapevolezza di sé.

In genere, si parte traendo spunto e profittando di una situazione problematica di base, che verrà usata come trampolino di lancio per proiettarsi in un avventurosa scoperta di sè, giungendo infine a ripristinare il necessario equilibrio su cui porre le fondamenta di un rinnovato stato di benessere ed armonia.

Il mio metodo, affinato sul campo, altro non è che una personalissima rilettura di quanto in altri tempi sperimentato dalla maieutica socratica o, se si accetta la similitudine, un rifacimento ai principi ispiratori di grandi personaggi storici che ancora oggi costituiscono punto di riferimento. Infatti, non prevede un condizionamento od una spinta verso prestabiliti stati di coscienza, ma poggia sull’assunto di poter far efficace leva su ciò che, genuinamente, ciascuno di noi,  dentro di sé, già possiede.

clienti:

chiunque senta di non vivere nel pieno delle potenzialità e nel benessere il proprio quotidiano.

 

 

società:

attività in società di formazione/counselling con competenze specifiche nella gestione delle risorse umane:

corsi di formazione tesi alla qualificazione e al miglioramento  professionale, sviluppo autoconsapevolezza e crescita personale.

Strumento preferenziale: vecchia, collaudata, efficace maieutica.

colloqui one to one;

colloqui per la selezione del personale;

stesura dei percorsi carrieristici;

iniziative tese alla riqualificazione delle risorse umane.

clienti:

qualunque società che abbia il preciso intento di migliorare la propria attività, a partire da una maggior comunicazione e collaborazione tra dipendenti e subalterni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi